Raffaela, esperta di Feng Shui, è una donna che ha saputo far fronte alle inevitabili difficoltà della vita con la forza del sorriso. Il Feng Shui, antichissima disciplina cinese che è anche una filosofia di vita, insegna a vivere meglio creando armonia nell’ambiente domestico e lavorativo. E anche grazie ad essa che Raffaela ritroverà capacità di credere in se stessa e comincerà una nuova avventura. Infatti, dopo un percorso di studi tradizionale coronato da una laurea in Lingue e letterature straniere si era ritrovata a lavorare in azienda. Ma il posto fisso le sta stretto, non è questo che desidera, non è quello che sogna. Intraprende allora un lungo percorso di crescita personale che la porta a riconciliarsi con passioni antiche mai dimenticate. Una fra tutte, forse la più grande, quella di “sentire” le case.

Raffaela, il tuo avvicinamento al Feng Shui ha rappresentato per te uno strumento per dar voce alla tua parte più autentica. Com’è avvenuto questo incontro?

Da bambina adoravo stare con il naso all’insù, non è possibile esprimere a parole quanto mi piacesse guardare dentro le case dalle finestre…Colori, arredi, luci, tutto mi portava a immaginare come le persone stessero in quelle abitazioni. La domanda più frequente che mi ponevo era: “Saranno felici?” seguita da: “Si ameranno?” D’altra parte, mi sono sempre interessata all’architettura d’interni e mi piacevano i colori. A livello istintivo sentivo che c’era un’intima connessione tra l’ambiente in cui viviamo e il nostro benessere interiore. C’è da dire poi che il Feng Shui è una disciplina antica che poggia su una tradizione millenaria e perciò molto affascinante. Nel 2010, in seguito ad un momento di difficoltà lavorativa, ho ricominciato a studiare, dapprima manuali di psicologia, poi il Feng Shui. Nell’estate 2011 incontro una ragazza con cui condivido questa passione e insieme ci iscriviamo al corso base. E da lì tutto è cominciato…

Qual è stato il tuo percorso professionale prima di scoprire il Feng Shui?

Prima

La mia vita è stata caratterizzata da studi e percorsi tradizionali che però ho sempre alternato a momenti di meravigliosa e lucida follia. Una volta laureata però non sono stata capace di oppormi con veemenza al lavoro fisso in azienda. Ma sapevo che quella vita non è mai stata la mia. Ho sempre vissuto il mio lavoro soprattutto come un finanziamento costante e continuo per seguire i miei interessi e passioni…Per cui nel 2010, quando entrambe le mie figlie frequentavano le elementari, per me era arrivato il momento di riprendere a studiare… Il lavoro in azienda rappresentava il sostentamento della famiglia ma anche il costante finanziamento ai miei corsi. Mi sono perciò impegnata in un Master di Feng Shui che chiaramente mi consentiva di continuare a gestire casa, lavoro e bambine. E finalmente nel 2015 ho conseguito il Diploma di Operatore Olistico esperto in Feng Shui.

A che punto sei oggi del tuo percorso di crescita e di evoluzione?

Ho sempre detestato lavorare in azienda, lo trovo un ambiente disumanizzante. Un luogo dove i goal aziendali devono essere perseguiti indipendentemente dalle persone. Dal primo giorno ho giurato a me stessa che non sarebbe stata quella la mia vita. Allora mi sentivo molto vittima del fatto che non avessi potuto scegliere. In realtà scegliamo eccome! Tutto ciò che ci accade è sotto la nostra responsabilità. Tutto. Chiaramente l’ho capito nel corso del mio viaggio di presa di coscienza, di evoluzione. Perché nel frattempo ho fatto molto altro. Mi sono iscritta alla prima scuola di Naturopatia d’Italia e ho dato tutti gli esami, ho preso due livelli di Reiki. Ho fatto anche diversi corsi sul colore e sui cristalli. E ultimamente mi sto addentrando nella metafisica cinese legata ai temi natali delle persone, astrologia orientale, che io affianco alla medicina tradizionale cinese.

Dopo

E dal punto di vista professionale, hai concretizzato i tuoi desideri?

La consapevolezza che ho acquisito mi ha permesso di avviare la mia attività parallela di esperta di Feng Shui con grande soddisfazione. Ho cominciato a lavorare nel 2015, offrendo consulenze, tenendo conferenze per farmi conoscere. Sono presente sui social Facebook, Instagram e ho anche creato un canale YouTube. Sono molto attiva e lascio la mia energia fluire tutta in questa direzione. Non mi arrabbio più per ciò che accade in azienda, non voglio più dare energia alle cose che so che hanno una fine. Perciò mi concentro completamente sul lavoro che sto facendo con le persone. Ho tanti progetti…Principalmente dimostrare alle persone che l’amore per se stessi porta risultati di gioia, vitalità e salute incredibili!

Quanto sei cambiata come persona dal momento in cui hai deciso di seguire le tue inclinazioni?

Questa è una domanda fantastica! Grazie per averla fatta! Io ho cambiato tutto di me… Nel 2008 ho fatto esplodere una bomba d’amore nella mia vita. All’inizio volevo cambiarmi per dare alle mie bambine una madre migliore. Ho completamente trasformato me stessa. Chiaramente sono andata per step. Dapprima ho ripreso le mie passioni. Queste sono la benzina del nostro motore, senza passione pian piano ci spegniamo. Poi sono diventata un Master delle materie che studiavo, intervenendo nelle vite delle persone devo necessariamente farlo con deontologia, professionalità e amore. Per cui mi sono fatta sostenere anche io, prima da una counselor meravigliosa, da una coach…E continuo a farlo… Infine, ho cambiato atteggiamento, le parole che uso, la musica che ascolto, i libri che leggo, l’energia che metto nelle mie azioni e nei miei pensieri. E soprattutto, quello che faccio lo faccio perché non posso fare altro che amare infinitamente.

Come avvengono le tue consulenze?

La consulenza non può prescindere da una visita a casa della persona che richiede il mio aiuto. Questo perché ho bisogno di vedere la casa che in qualche modo mi parla, mi racconta di sé. Questa purtroppo è una cosa che preoccupa molto le persone che temono di essere giudicate per lo stato della loro abitazione, per il disordine od altro. Mi attengo ad un codice deontologico, perciò, è importante chiarire che il mio intervento sarà scevro da ogni giudizio. Mi concentrerò invece sul beneficio che il Feng Shui potrà apportare alla vita del cliente. Dopo uno studio approfondito della situazione di partenza redigo un’analisi dove suggerisco una serie di correttivi. E questi, se messi in atto, contribuiranno a migliorare la qualità della sua esistenza. La mia consulenza abbraccia l’individuo in toto ed ha avuto anche per questo un ottimo riscontro sia in Italia che all’ estero. Sono davvero soddisfatta!

Hai un messaggio, un insegnamento, una riflessione che vorresti trasmettere alle donne che potrebbero trarre ispirazione dalla tua esperienza?

Certo! Intanto non è mai troppo tardi, che è il mio motto! Fino all’ultimo giorno possiamo lanciare i dadi e giocare! Poi cerca tra le cose che amavi fare da bambina…Se non riesci con la meditazione scrivi, rigorosamente a mano, tutti i giorni. Butta fuori ciò che non serve e ti fa andare solo in loop, tira su gli angoli della bocca e rasserena la fronte. E poi cammina a testa alta, perché la postura aiuta moltissimo per cambiare, dal fisico alle emozioni! Tutte le volte che senti lo sconforto tira su il capo, abbracciati forte, abbraccia la bambina dentro di te. Donati amore e dì a te stessa che va tutto bene. E se vuoi, contattami!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *